Sinistra a Brescia: “Via dalla città i manifesti di Pro Vita”

Più informazioni su

(red) Anche Sinistra a Brescia prende posizione protestando per i manifesti del movimento Pro Vita contro la pillola RU486, e chiedendo al sindaco Emilio Del Bono di farli rimuovere: “Anche a Brescia arriva la campagna di Pro Vita contro l’autodeterminazione femminile”, si legge in una nota. “Chiediamo che il Comune rimuova immediatamente i cartelloni affissi in città su ‘stop alla pillola abortiva’, come già successo in molte altre città italiane. Non possiamo tollerare che una campagna retrograda esibisca senza alcun rispetto il corpo della donna. Brescia non si presti a campagne di disinformazione su farmaci regolarmente approvati dalle agenzie governative, scientifiche e sanitarie italiane ed europee. Sul corpo delle donne decidono le donne”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.