Quantcast

Halloween in sicurezza a Santa Giulia e in Pinacoteca

Sabato e domenica doppio appuntamento per le famiglie con bambini dai 6 ai 12 anni. Organizza Brescia Musei.

(red.) In occasione di Halloween a seguito del grande successo raccolto nella scorsa edizione, Fondazione Brescia Musei propone per il weekend due coinvolgenti appuntamenti dedicati alle famiglie con bambini dai 6 ai 12 anni, presso il Museo di Santa Giulia e la Pinacoteca Tosio Martinengo.
Sabato 31 ottobre, alle ore 15.00 e alle 16.30, presso il Museo di Santa Giulia, si terrà il laboratorio TESTA DI ZUCCA! Partendo da uno dei simboli più noti e amati di Halloween creeremo delle maschere ispirandoci agli incredibili lavori dell’artista giapponese Yayoi Kusama. Al termine ci aggireremo per il Museo per incontrare e sentire cos’hanno da dirci alcune terribili creature raffigurate nei reperti.
Domenica 1 novembre, alle 15.00, presso la Pinacoteca Tosio Martinengo un nuovo appuntamento dedicato alle CREATURE MOSTRUOSE. Una passeggiata ad alto tasso di mostruosità alla ricerca degli esseri bizzarri e dall’aspetto orribile raffigurate nei dipinti. Facciamoci ispirare dalla fantasia degli antichi maestri per poi creare una nostra creatura immaginaria.
Entrambe le attività si svolgeranno nel rispetto delle normative vigenti relative all’emergenza Covid-19, in ambienti adeguatamente areati, igienizzati e consoni a garantire il distanziamento tra i partecipanti. Chi vuole può partecipare indossando i propri travestimenti. Costo per ogni attività: € 6,50 adulti; € 3,50 bambini.

A tutela della sicurezza dei partecipanti l’accesso è consentito a un numero massimo di 20 persone, fra adulti e bambini. La prenotazione è obbligatoria, esclusivamente per via telefonica (030.2977833 – 834 ) o mail al Centro unico prenotazioni (santagiulia@bresciamusei.com) attivo tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 16.00, con il ritiro del biglietto il giorno stesso dell’attività presso la biglietteria della sede museale dell’evento.
Tutti i partecipanti devono indossare mascherine chirurgiche.
Nella zona accoglienza e nel percorso museale sono a disposizione i dispenser con soluzione idroalcolica per la disinfezione delle mani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.