Due Panda per l’Ant donate da Bossoni e Agricar

(red.) Un cuore (grande) e due Panda. Con questa immagine si può descrivere l’importante gesto solidale del Gruppo Bossoni Automobili e di Giorgio Marra, che in piena emergenza Covid-19, hanno deciso di sostenere lo sforzo logistico di Fondazione ANT Brescia.
Durante lo scoppio della pandemia, infatti, la Fondazione è sempre stata in prima linea e non ha mai smesso di portare gratuitamente assistenza medico-specialistica nelle case dei malati di tumore del territorio bresciano.
Mauro Bossoni, Amministratore Delegato del Gruppo Bossoni Automobili, e Giorgio Marra, Amministratore Delegato di Agricar SpA, hanno immediatamente compreso e accolto l’appello della Fondazione, donando due vetture a titolo completamente gratuito per permettere all’équipe sanitaria ANT di rispondere alle richieste di intervento pressoché raddoppiate nella primavera 2020.

 

Giovedì 15 ottobre, presso la Concessionaria Gruppo Bossoni FCA di Via Valcamonica 21 a Brescia, si è svolta la cerimonia di consegna ufficiale delle chiavi delle due vetture. Un’occasione per celebrare lo splendido operato di medici, infermieri e psicologi di Fondazione ANT e  l’importante gesto benefico di Mauro Bossoni e del dott. Giorgio Marra.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.