Quantcast

Gradimento, sindaco di Brescia Emilio Del Bono al 32° posto

Si pone più alto rispetto ai primi cittadini di grandi città. Dati che tengono conto anche della gestione Covid.

(red.) Un’indagine realizzata da Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore e relativa all’indice di gradimento di governatori e amministratori locali ha innescato un dibattito, anche perché i numeri del consenso non possono non fare riferimento al modo in cui i vari amministratori hanno gestito l’emergenza da Covid-19 in Italia. E su questo fronte non è un caso che il presidente della Regione Veneto Luca Zaia sia al primo posto, mentre quello lombardo Attilio Fontana abbia perso numerose posizioni.

In questa classifica, per quanto riguarda invece i sindaci dei Comuni capoluogo, Emilio Del Bono a Brescia si pone al 32° posto. E si capisce come abbia aumentato il consenso considerando che si pone nelle posizioni più alte rispetto ai sindaci di grandi città come Firenze, Milano, Parma, Torino, Napoli e persino Roma. Se nel 2018, al momento della rielezione al secondo mandato, il sindaco Del Bono aveva ottenuto il 53,9% delle preferenze, attualmente ha incrementato l’indice al 56,6%.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.