Bassa Bs, cambi e nomine di nuovi quattro parroci da settembre

Ieri il vescovo di Brescia ha ufficializzato i nomi dei sacerdoti che guideranno nuove comunità in provincia.

(red.) Questo di giugno è un periodo di nomine e cambi alla guida di diverse parrocchie in provincia di Brescia. Dopo i nuovi nomi per i sacerdoti di Santa Maria in Silva a Brescia, San Colombano, Collio, Ponte di Legno, Pontagna, Corteno Golgi e Santicolo, ieri, domenica 28 giugno, il vescovo di Brescia monsignor Pierantonio Tremolada ne ha ufficializzati altri che si insedieranno a settembre. Si tratta di don Fausto Mussinelli, don Alessandro Lovati, don Piero Pochetti e don Giancarlo Zavaglio.

Mussinelli guiderà le parrocchie di Borgo San Giacomo e Santa Maria Maddalena di Acqualunga. Insegnante di religione, è anche tra i fondatori della squadra di calcio dilettantistica Uso Violino e a Borgo San Giacomo sostituirà don Renato Baldussi. Don Alessandro Lovati, invece, lascia Pievedizio per approdare alla parrocchia di Santa Maria Annunciata di Comella a Seniga.

Don Piero Pochetti si trasferirà invece da Mairano a Bassano Bresciano, verso la chiesa di San Michele Arcangelo, al posto di don Angelo Scotti. Infine, don Giancarlo Zavaglio dopo l’esperienza di Brandico raggiungerà la parrocchia di Sant’Andrea Apostolo a Pralboino al posto di don Faustino Sandrini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.