Collebeato, dopo i colpi di pistola le bandiere della pace

ADL A Zavidovici ha organizzato una manifestazione davanti al municipio del paese. "Associazioni, ecco come aderire".

(red.) I cinque colpi di arma da fuoco non hanno certo intimidito gli operatori di ADL A Zavidovici che, domani, martedì 2 giugno, hanno organizzato un presidio a sostegno dello Sprar di Collebeato oggetto dell’aggressione. “Domattina martedì 2 giugno dalle ore 11 presso il Muncipio di Collebeato proponiamo un gesto solidale a favore dei beneficiari SPRAR oggetto del vile attentato intimidatorio nella notte di domenica. Invitiamo i rappresentanti dell’associazionismo bresciano a compiere un semplice gesto simbolico di vicinanza, portando una bandiera della pace con indicato il nome dell’associazione e un breve messaggio scritto”.

Le bandiere raccolte verranno esposte sul balcone dell’appartamento dove sono stati sparati cinque colpi di pistola per stigmatizzare l’accaduto ed evidenziare simbolicamente i valori della pace, dell’accoglienza e della solidarietà che vogliamo continuino a contraddistinguere la realtà collebeatese. I messaggi verranno pubblicati sui siti dell’Amministrazione Comunale e di ADL a Zavidovici. Per adesione inviare una mail a comunicazione@adl-zavidovici.eu

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.