Ordinanza in Lombardia, riammessi gli sport individuali

In vigore da oggi, venerdì 8, fino al 17 maggio. Consentiti gli sport individuali all'aperto nell'ambito dei centri sportivi.

(red.) Nella giornata di ieri, giovedì 7 maggio, il governatore lombardo Attilio Fontana ha firmato una nuova ordinanza (qui il testo) con la quale vengono consentite nel territorio regionale le attività sportive individuali all’aria aperta e nei rispettivi impianti. L’ordinanza, che è in vigore da oggi, venerdì 8 maggio fino al 17, permette la riapertura dei campi da golf, tiro con l’arco, tiro a segno, atletica, equitazione, vela, canoa.

Ma anche attività acquatiche individuali, canottaggio, tennis, corsa, escursionismo, arrampicata, ciclismo, mountain-bike, automobilismo, motociclismo e go-kart. Al contrario, restano ancora chiuse le palestre e i bar all’interno dei centri sportivi, ma aperti i servizi igienici (non le docce e nemmeno gli spogliatoi).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.