Lotteria Italia, 50 mila euro per cinque

Quattro tagliandi vinti dai fortunati sono stati comprati a Erbusco e l'altro a Concesio. I primi tre premi sono arrivati a Verona, Caserta e Roma.

Più informazioni su

lotteriaitalia

Foto di repertorio

(red.) La “dea bendata” non è arrivata a Brescia. O meglio, l’ha premiata ma con cifre decisamente inferiori rispetto ai primi tre vincitori. Si tratta della “Lotteria Italia” che mercoledì sera 6 gennaio, durante una puntata speciale di “Affari tuoi” condotta da Flavio Insinna su Rai 1, ha visto aggiudicare i biglietti vincenti del concorso. Il primo, il più ambito, da 5 milioni di euro è andato a Veronella, in provincia di Verona, dove è stato acquistato. Il secondo, da 2 milioni, è stato comprato sull’autostrada A1 a San Nicola la Strada nel casertano e il terzo, da 1,5 milioni, è stato aggiudicato a Roma.
Il bresciano, invece, si è consolato con i biglietti di seconda fascia da 50 mila euro, vinti da quattro fortunati che li hanno acquistati a Erbusco e uno a Concesio. Dal punto di vista delle vendite dei tagliandi per cercare un po’ di fortuna, in provincia di Brescia il fenomeno è aumentato nel 2015 rispetto all’anno precedente con 36 mila biglietti in più acquistati (sono 173 mila). Dati superiori anche al 2012, ma lontani rispetto al periodo dal 2004 al 2009 in cui si sono toccate le 300 mila vendite annuali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.