Quantcast

Valcamonica, rapaci vittime dei bracconieri

La scorsa settimana sono giunti al Centro di recupero degli animali selvatici del Parco dell’Adamello una civetta, una poiana e due sparvieri. Due sono stati soppressi.

(red.) Quattro rapaci vittime dei bracconieri, in Valcamonica. La scorsa settimana sono giunti al Centro di recupero degli animali selvatici del Parco dell’Adamello una civetta, una poiana e due sparvieri.
Tutti e quattro presentavano lesioni da arma da fuoco. Nel caso della civetta, proveniente da Cerveno, e di uno sparviere, proveniente da Sellero, le lesioni erano tali da non essere compatibili con la vita, per cui sono stati immediatamente sottoposti ad eutanasia. La sorte della poiana trovata in bosco ad Astrio e dello sparviere rinvenuto a Gianico sembra essere migliore: entrambi i volatili sono stati sottoposti ad intervento chirurgico per la ricostruzione degli arti fratturati.
“Adesso dobbiamo sperare che la natura dia una mano alle cure veterinarie prestate e ridoni una vita libera a questi meravigliosi animali”, dicono dal Centro. “Ritornando al gesto di chi imbraccia un fucile e vaga per i boschi sparando ad animali protetti dalla legge e perfettamente riconoscibili dalle specie cacciabili, il sentimento che si prova è di grande rabbia”.
“Non è possibile”, spiega una nota, “che ancora ad oggi si verifichino episodi simili. Questi atti vandalici e illegali portano discredito ai cacciatori onesti e inducono l’opinione pubblica a considerare l’attività venatoria come un atto violento fine a se stesso. La Vallecamonica non merita di essere considerata un ricettacolo di bracconieri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.