Diva Borin, nulla osta a funerale ma delitto irrisolto

L'86enne venne trovata senza vita nel suo appartamento in via Ballini a Urago Mella all'inizio di marzo. Nelle prossime ore le esequie. Ma chi è l'omicida?

Più informazioni su

(red.) Il delitto resta ancora un mistero, ma almeno Diva Borin potrà avere una degna sepoltura. Infatti, nelle ore precedenti a martedì 7 maggio il sostituto procuratore di Brescia Antonio Bassolino ha concesso il nulla osta per le esequie della donna di 86 anni che era stata trovata senza vita nel suo appartamento nella palazzina di via Ballini a Urago Mella all’inizio di marzo. L’autopsia ha confermato che l’anziana è stata soffocata e poi strangolata con un foulard al collo, ma non è mai stato chiarito l’autore del delitto.

Il caso al momento resta irrisolto e nelle mani degli inquirenti ci sono una serie di elementi, ma non decisivi per arrivare all’assassino. Tanto che l’inchiesta aperta dalla procura resta ancora per omicidio a carico di ignoti. Quel sabato 2 marzo Diva Borin venne trovata senza vita intorno all’ora di pranzo da parte del badante tuttofare Salvatore Spina, dipendente di un supermercato vicino all’abitazione. Ma lo stesso avrebbe ricostruito agli inquirenti tutti i propri movimenti, anche verso la casa di Travagliato dove abita con la famiglia.

Di certo, come hanno ricostruito le intercettazioni telefoniche, l’ultima telefonata della vittima era stata il venerdì sera precedente alla moglie del badante. In seguito si era scoperto che l’86enne aveva redatto in tempi diversi tre testamenti diversi in cui stabiliva di dare la propria eredità in parte al nipote Christian Boron con cui si era riappacificata e proprio al badante.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.