Quantcast

Serie B, Brescia batte Padova 4-1 dopo la rimonta

Andate sotto nel primo tempo, nella ripresa le rondinelle si scatenano con Donnarumma in ottima forma e in grado di siglare una tripletta. Ora la sosta.

(red.) BRESCIA-PADOVA 4-1

BRESCIA: Alfonso, Sabelli, Gastaldello (43′ pt Cistana), Romagnoli, Curcio, Tonali, Ndoj, Bisoli, Martinelli (1′ st Tremolada), Donnarumma, Torregrossa. A disposizione: Andrenacci, Mateju, Lancini, Morosini, Spalek, Ferrari. All. Corini.
PADOVA: Merelli, Trevisan (18′ st Salviato), Ceccaroni, Pulzetti (25′ st Minesso), Broh, Mazzocco, Ravanelli, Cappelletti, Bonazzoli (9′ st Cico), Capello, Clemenza. A disposizione: Perisan, Contessa, Serena, Guidone, Sarno, Capelli, Zambataro, Vogliacco, Della Rocca. All. Bisoli.
Arbitro: Rapuano di Rimini.
Reti: 17′ pt Cappelletti, 15′ st Tremolada, 45′, 39′ (rig) e 43′ st Donnarumma.
Note: spettatori 6.400 circa. Ammoniti Cisco, Romagnoli, Sabelli. Angoli 7-6. Recupero 1’+4′.

Vittoria in rimonta ieri, domenica 7 ottobre, per il Brescia calcio che, dopo aver subito lo 0-1 nel quarto d’ora del primo tempo, nella ripresa si è scatenato facendo poker grazie anche alla tripletta di Donnarumma. Nella settima giornata di serie B al Rigamonti, al 16′ i veneti passano in vantaggio sugli sviluppi di una punizione di Clemenza dalla destra, Ceccaroni a fare da torre e Cappelletti devia in rete. Nel secondo tempo si vedono solo le rondinelle. Al 16′ arriva il pareggio con un cross di Sabelli dalla destra per Tremolada che si inserisce di piatto e mette in rete. Al 27′ ottengono anche il vantaggio dopo un cross perfetto di Tonali e Donnarumma che conclude di testa. Lo stesso attaccante sigla anche il tris su rigore e quasi a fine partita segna anche il poker, sua tripletta personale, propiziato da un assist di Tremolada.

Quindi, successo e tre punti che permettono al Brescia di salire a quota 10 nel momento della sosta per le nazionali. Al rientro, sabato 20 ottobre alle 15 le rondinelle faranno visita al Cittadella. “La squadra nel secondo tempo si è trasformata, c’era solo il Brescia in campo, abbiamo fatto 4 gol ma ne potevamo fare anche di più avendo creato diverse situazioni in fase offensiva – ha commentato mister Corini a fine partita.- Cistana è un ragazzo con grande personalità pur essendo giovane, posso dire di aver trovato un giocatore in più a mia disposizione. Tremolada se gioca per la squadra come ha fatto vedere farò di tutto affinché possa esprimere tutto il suo talento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.