Quantcast

Serie B, Brescia sconfitto 2-0 dalla Cremonese

Nel derby il terzo ko consecutivo (secondo per Marino) per le rondinelle. E dopo i risultati di sabato la situazione in classifica rischia di complicarsi.

Più informazioni su

(red.) CREMONESE-BRESCIA 2-0

CREMONESE: Ujkani, Procopio, Claiton, Piccolo (39′ st Macek), Cavion, Brighenti (32’ st Paulinho), Mokulu (44’ st Garcia Tena), Marconi, Pesce, Almici, Cinelli. A disposizione: Ravaglia, D’Avino, Castrovilli, Scappini, Perrulli, Canini, Scarsella, Macek, Garcia Tena. All. Tesser.
BRESCIA: Minelli, Gastaldello, Somma, Meccariello (27′ st Cancellotti), Longhi (39’ st Cattaneo), Bisoli, Martinelli, Ndoj (7’ st Machin), Furlan, Rivas, Caracciolo. A disposizione: Pelagotti, Andrenacci, Dembelè, Bagadur, Dall’Oglio, Bandini, Cortesi, Di Santantonio, Rinaldi. All. Marino.
Arbitro: Pillitteri di Palermo. Assistenti Fiore di Barletta, Borzomì di Torino e Curti di Milano.
Reti: 38′ pt Piccolo, 25′ st Claiton.
Note: spettatori 9 mila circa. Ammoniti Caracciolo, Pesce, Cancellotti, Somma e Machin. Angoli 10-9. Recupero 0′ e 4′.

Venerdì 20 ottobre, nell’anticipo della decima giornata del campionato di serie B, allo stadio Zini di Cremona il Brescia ha perso con il risultato di 2-0 il derby contro la Cremonese. Davanti a quasi 10 mila spettatori, le rondinelle sfiorano il vantaggio nel primo tempo, ma poi devono soccombere. E così per il Brescia si tratta della terza sconfitta consecutiva, la seconda per la gestione del nuovo allenatore Pasquale Marino. Al 16′ della prima frazione Somma va sulla destra e calcia in diagonale colpendo il palo. Poi al 27′ cross di Almici e Gastaldello colpisce la traversa.

Dall’altra parte alla mezzora Ndoj perde palla a centrocampo e la Cremonese va in contropiede con Mokulu che davanti a Minelli con un pallonetto va fuori di poco. Due minuti dopo ci prova anche Brighenti con un colpo di testa che sfiora il palo. E al 38′ i padroni di casa passano in vantaggio con una bell’azione personale di Piccolo che dalla destra va a sinistra e colpisce dall’area. Fuori programma nell’intervallo quando improvvisamente un blackout fa saltare il sistema di illuminazione dello stadio e quindi la ripresa inizia con qualche minuto di ritardo.

Subito al 9′ c’è un’occasione per la Cremonese con un tiro cross di Almici deviato da Minelli. Al quarto d’ora è ancora Brighenti, stavolta in rovesciata, sulla traversa. Al 25′ i padroni di casa raddoppiano sugli sviluppi di un corner dalla sinistra e incornata di Claiton. Nel recupero Cavion di testa va vicino al tris. In virtù della vittoria, la Cremonese raggiunge il Bari a 16 punti in classifica in seconda posizione, mentre il Brescia resta a 10. La griglia per le rondinelle potrebbe farsi più complicata dopo i risultati dell’intera giornata di sabato 21. Nel turno successivo il Brescia sarà impegnato lunedì 23 ottobre alle 20,30 al Rigamonti nel posticipo contro il Bari.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.