Quantcast

Calcio, tutti i risultati delle bresciane in campo

Il Brescia femminile vince la Supercoppa italiana contro la Fiorentina. Feralpi Salò pari per 1-1 a Vicenza. In serie D perde solo (ancora) il Lumezzane.

(red.) E’ stato un fine settimana di calcio, quello tra sabato 23 e domenica 24 settembre, in genere positivo per il pianeta bresciano, escluse alcune eccezioni. Sabato il Brescia in casa non è andato oltre l’2-2 contro il Foggia rendendo più traballante la panchina di mister Roberto Boscaglia. Ecco tabellini e risultati delle altre partite che hanno coinvolto le bresciane, con l’apoteosi delle “rondinelle” femminili che contro la Fiorentina hanno vinto la Supercoppa italiana.

Vicenza-Feralpi Salò 1-1 (serie C)

VICENZA: Valentini, Malomo (1′ st Bianchi), Alimi, Romizi, Ferrari, Di Molfetta (10′ st Comi), Crescenzi, De Giorgio (1′ st Lanini), Milesi, Beruatto, Salifu (10′ st Giacomelli). A disposizione: Fortunato, Costa, Magri, Giraudo, Ferchichi, Bangu, Turi, Tassi. All. Colombo.
FERALPISALÒ: Caglioni, Ranellucci, Emerson, P. Marchi, Vitofrancesco (16′ st Parodi), Staiti, Capodaglio (26′ st Magnino), Dettori, Martin, Guerra (44′ st Luche), Jawo (16′ st Ferretti). A disposizione: Rausa, Livieri, Marchi, Gamarra, Boldini, Turano, Marchetti. All. Serena.
Arbitro: Andreini di Forlì. Assistenti Maccadino di Pesaro e Vitaloni di Ancona.
Reti: 42′ pt Guerra, 32′ st Comi.
Note: spettatori 6.800 circa. Ammoniti Martin, Ranellucci, Bianchi, Giacomelli. Recupero 1′ + 5′. Angoli: 7 – 3

Domenica 24 settembre Feralpi Salò in vantaggio al 42′ del primo tempo con Guerra. Su angolo corto poi allontanato dalla difesa veneta, Vitofrancesco crossa in area, la palla è deviata sul secondo palo dove il bresciano sigla in diagonale. Nella ripresa alla mezzora il pari del Vicenza con Comi di testa su un angolo a colpire sul secondo palo. Ma i bresciani hanno polemizzato molto con la direzione arbitrale. Domenica 1 ottobre alle 14,30 ospiteranno al “Turina” il Pordenone primo in classifica.

Fiorentina Women’s-Brescia Calcio Femminile 1-4 (finale Supercoppa italiana)

FIORENTINA WOMEN’S: Ohrstrom; Bartoli, Linari, Tortelli, Guagni (46’ pt Vigilucci), Einarsdottir (8’ st Bazil), Adami, Carissimi, Bonetti, Caccamo, Mauro (30’ st Zazzera). A disposizione: Durante, Daniel, Rinaldi, Domi. All. Fattori.
BRESCIA CALCIO: Marchitelli, Di Criscio, Fusetti, Mendes, Tomaselli, Girelli (41’ st Ghisi), Giugliano, Heroum (25’ st Sikora), Bergamaschi (45’ st Pettenuzzo), Giacinti, Sabatino. A disposizione: Ceasar, Pettenuzzo, Cacciamali, Boglioni, Magri. All. Piovani.
Arbitro: Gasperotti di Rovereto.
Reti: pt 5’ Mauro, 33’ Sabatino; st 6’, 22’ e 33’ Bergamaschi.
Note: spettatori 500 circa. Ammoniti Di Criscio. Angoli 2-7. Recupero: 2’; 3’.

Il Brescia femminile sabato 23 si è aggiudicato con il risultato di 4-1 la Supercoppa italiana in finale contro la Fiorentina a Forlì. Al 5′ del primo tempo sono i viola a passare con Mauro che approfitta di uno svarione difensivo del Brescia. Al 33′ il pareggio con Sabatino che entra in area dopo uno sbaglio della Fiorentina, dribbla Ohrstrom e mette in rete. Nel secondo tempo è show per la bresciana Bergamaschi. Al 6′ colpisce sul cross di Giugliano. Poi al 22′ su un altro angolo con Girelli che fa sponda di testa e l’attaccante sigla il 3-1. Infine, al 33′ con un pallonetto da quasi 30 metri sotto la traversa.

“Noi ci credevamo, ma la Fiorentina partiva con il vantaggio di una rosa che già si conosceva. Abbiamo lavorato bene e non ci siamo disunite nonostante lo svantaggio nei primi minuti di gioco – ha commentato mister Giampietro Piovani al termine del match.- Vedere le ragazze gioire per questo trofeo è bellissimo e mi emoziona, so quanto impegno ci mettono ogni giorno ed ho vissuto sensazioni nuove, vibranti. Ora godiamoci la vittoria, ma giusto per un paio di giorni. Il campionato e la Champions incombono, quindi restiamo concentrati”.

In serie D, invece, il Darfo Boario ha battuto 2-1 in trasferta il Caravaggio, mentre il Lumezzane ha subito la quinta sconfitta contro il Ciliverghe per 0-1 nel derby. Infine, Rezzato vince 2-0 a Pontisola e sale in vetta alla classifica. Domenica 1 ottobre, con orari da definire, saranno in scena Ciliverghe-Ciserano, il derby Darfo Boario-Lumezzane e Rezzato-Virtus Bergamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.