Quantcast

Stefana Nave, ricorso della Per Germany

Nell'asta dell'11 aprile, il gruppo Duferco si era aggiudicato, provvisoriamente, il ramo della società di Nave. Ora, la Per Germany ha presentato ricorso.

Più informazioni su

(red.) Dopo l’asta avvenuta l’11 aprile 2017, durante la quale il ramo d’azienda della società Stefana Spa di Nave in via Bologna era stato aggiudicato provvisoriamente a Duferco, la società tedesca Per Germany Handels Gmbh ha presentato ricorso in base all’articolo 108 della legge fallimentare.

Da una nota della società si evince che il ricorso “si basa sul fatto che l’esclusione dalla gara, per motivi procedurali sui quali si attende la decisione del Giudice Delegato, non ha permesso di esaminare l’offerta della Per Germany, che rispettava il requisito ritenuto essenziale del riassorbimento di tutti i dipendenti ancora in carico alla procedura”.

Il progetto della Per Germany, società consociata europea del gruppo iraniano S.i.s Co, ha come obbiettivo “la ripresa produttiva graduale di tutti gli impianti presenti” e di investire in modo da ampliare la gamma produttiva di tondi in acciai speciali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.