Caso Ghirardini, proseguono le indagini

Dopo quasi un anno, ulteriori indizi potrebbero portare a una svolta nelle indagini in merito al caso della morte di Giuseppe Ghirardini e Mario Bozzoli.

Più informazioni su

(red.) Continuano le indagini sulla morte di Giuseppe Ghirardini, l’operaio di Marcheno trovato cadavere il 18 ottobre 2015 in Valcamonica, dopo che dieci giorni prima si era accertata la scompara del suo titolare Mario Bozzoli. Secondo il pm Alberto Rossi, responsabile delle indagini, il corpo dell’imprenditore è stato gettato nel forno crematorio, in quanto non ci sono elementi che dimostrino l’uscita di Bozzoli dell’azienda la sera della scomparsa. Intanto, la famiglia Ghirardini ribadisce che Giuseppe non si sia suicidato, ma sia stato usato come capro espiatorio per l’omicidio di Bozzoli.

Ciò che non convince è il luogo in cui è stato trovato il corpo di Ghirardini, avvelenato con due esche di cianuro per animali selvatici, così lontano da casa. Sono state formulate molte ipotesi che non hanno ancora trovato una soluzione. Ghirardini si è suicidato o è stato assassinato? L’ipotesi della procura rimane quella di istigazione al suicidio. Tra poco la Procura di Brescia dovrà decidere se archiviare i casi di Bozzoli e Ghirardini, oppure dare mandato di proseguire le indagini, visti i dubbi che rimangono. Intanto, Marino Colosio, legale della ex moglie di Ghirardini, ha esaminato nuovamente il luogo del ritrovamento dell’operaio (Case di Viso), sollevando ulteriori domande, dopo aver scoperto una serie di indizi ricavati grazie al lavoro dei periti, che presenterà alla Procura.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.