Quantcast

Sammy avvistato in Piemonte, adesso si spera

Il 36enne pizzaiolo, scomparso lunedì scorso, pare essere stato avvistato in Piemonte, tra speranza e preoccupazione, ripartono le ricerche dei miliari.

Più informazioni su

(red.) Ancora nulla di certo riguardo la scomparsa di Sammy Fabio Mahmoud Moussa Alì Desaky, il pizzaiolo 36enne gestore di una pizzeria in città nel quartiere Carmine, dopo la sua scomparsa avvenuta lunedì scorso. Una notizia, però, dopo l’inizio delle ricerche partite mercoledì con l’aiuto dei vigili del fuoco, sommozzatori di Milano e gli operatori dello speleo alpino fluviale della Regione, arriva da Alessandria, in Piemonte, dove sembra che l’uomo sia stato intercettato martedì, il giorno seguente il suo allontanamento da casa. Anche sul profilo Facebook del 36enne si leggeva del suo ritrovamento ad Imperia, subito però smentito. Le forze dell’ordine di Chiari confermano invece il possibile avvistamento in Piemonte, per questo le ricerche riprenderanno, dopo essere state interrotte nei giorni scorsi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.