Quantcast

Cisl Fp di Brescia, Angela Cremaschini aprirà il congresso provinciale

(red.) Con poco meno di 5.000 iscritti la Cisl Fp di Brescia – che associa i lavoratori della Sanità, quelli dei diversi settori della Pubblica Amministrazione e dei Pubblici Servizi – è tra le maggiori categorie della Cisl.
I delegati eletti nelle assemblee che si sono tenute in tutti i luoghi di lavoro daranno vita domani – venerdì 26 novembre a partire dalle ore 9,30 a Borgo Santa Giulia a Timoline di Cortefranca – al terzo congresso provinciale.
Ad aprire i lavori sarà Angela Cremaschini, segretario generale della categoria, che proporrà la relazione congressuale facendo il punto della situazione a quattro anni dal precedente appuntamento e a due anni dallo scoppio della pandemia che ha chiesto al personale della sanità uno sforzo immane e ha impegnato i dipendenti pubblici ha dare continuità ai servizi ai cittadini anche nei momenti più difficili della diffusione del virus.
Ai lavori del congresso interverranno anche Alberto Pluda, segretario generale della CISL bresciana, e Franco Berardi, già segretario generale della Cisl FP provinciale e regionale, oggi componente della Segreteria nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.