Quantcast

Primo maggio, manifestazione in Piazza Loggia

I rappresentanti dei lavoratori sono tornati a occupare il luogo simbolo della città con una cerimonia in presenza. Prima sono stati deposti dei fiori sul luogo dell'attentato di via Morelli.

(red.) Con lo slogan «L’Italia si cura con il lavoro», anche se con numeri contingentati, distanziamento e osservanza delle norme anti contagio, in Piazza Loggia a Brescia si è tornati a una manifestazione sindacale in presenza per il Primo Maggio.

via Morelli Primo Maggio 2021

Prima Cgil, Cisl e Uil – alle 8,30 – hanno deposto dei fiori con i loro segretari generali Francesco Bertoli, Alberto Pluda e Mario Bailo sul luogo dell’attentato del 3 aprile del quale sono accusati due no-vax, arrestati proprio all’alba di questo 1 maggio.

Primo Maggio 2021 Brescia piazza Loggia

A partire dalla 9,30 è iniziata la cerimonia in centro. Fiori sono stati deposti dai tre segretari generali anche davanti alla stele che ricorda i caduti della strage di Piazza Loggia.

Primo Maggio 2021 Brescia piazza Loggia

La celebrazione ufficiale in piazza della Loggia è stata inframmezzata dalle note di una sezione ridotta della banda cittadina, che da sempre accompagna le celebrazioni del Primo maggio bresciano.

Primo Maggio 2021 Brescia piazza Loggia

Maria Rosa Loda, della segreteria provinciale della Cisl, ha ricordato in apertura la tragedia sul lavoro che nei giorni scorsi è costata la vita ad un operaio edile bresciano.

Primo Maggio 2021 Brescia piazza Loggia

Sul palco si sono poi alternati lavoratori della sanità, dello spettacolo e del commercio. La sintesi conclusiva è stata del segretario generale della Cgil Francesco Bertoli, che ha sottolineato la necessità di garanzie occupazionali per la fase di post emergenza.

Primo Maggio 2021 Brescia piazza Loggia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.