Quantcast

“Dare dignità al lavoro”: lunedì sciopero nazionale dei lavoratori Amazon

Nel bresciano, presidio dalle 7.30 presso la piattaforma logistica di Castegnato.

Più informazioni su

(red.) Sciopero nazionale dei lavoratori Amazon. Il 22 marzo incroceranno le braccia non solo gli addetti della logistica, diretti e indiretti. Non solo magazzinieri e driver, ma anche di tutta la manodopera che il colosso dell’e-commerce assume attraverso contratti di somministrazione. Nel bresciano, presidio dalle 7.30 presso la piattaforma logistica di Castegnato.

Lunedì 22 marzo i dipendenti diretti dei magazzini Amazon cui è applicato il contratto nazionale della logistica e tutti i lavoratori e le lavoratrici delle aziende di fornitura in appalto di servizi di logistica, movimentazione e distribuzione delle merci della filiera Amazon in Italia, si fermeranno per 24 ore. A motivare lo stop: i carichi e i ritmi di lavoro che vengono imposti dalla multinazionale, la verifica e la contrattazione dei turni, la riduzione dell’orario dei driver, la clausola sociale per garantire continuità occupazionale in caso di cambio di appalto o fornitore, la stabilizzazione dei tempi determinati e dei lavoratori interinali e il rispetto delle norme su salute e sicurezza.
“Sarà uno sciopero di quelli che Amazon non ha mai visto. Non solo gli addetti della logistica, diretti e indiretti. Non solo magazzinieri e driver, ma anche tutto quell’esercito di manodopera che il colosso dell’e-commerce assume attraverso contratti di somministrazione.
Ad aderire allo stop nazionale indetto dalle categorie dei trasporti di Cgil, Cisl e Uil arrivano, infatti, anche le sigle che rappresentano il lavoro atipico. Cresce il numero di quanti incroceranno le braccia e crescono anche le rivendicazioni: continuità occupazionale, stop al turn over esasperato e parità di trattamento”.
L’obiettivo comune è dare dignità al lavoro. E questo sarà davvero uno sciopero che unirà tutti. “Strike hard, have fun, make history”, parafrasanto il motto usato a Seattle, perché per fare la storia bisognerà scioperare duro.
Nel bresciano il presidio si terrà davanti alla piattaforma logistica Amazon di Castegnato (via Pianera) dalle ore 7.30 e per l’intera durata dello sciopero.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.