Quantcast

Camera del Lavoro di Brescia: Antonella Albanese entra nella segreteria

(red.) Si è riunita oggi l’Assemblea generale provinciale della Cgil Brescia, convocata in modalità a distanza a causa delle limitazioni legate alla crisi sanitaria. Su proposta di Francesco Bertoli, Segretario generale della Cgil di Brescia, l’assemblea è stata chiamata a votare l’allargamento della attuale segreteria.

Con 88% dei voti favorevoli (93 i votanti, 82 i voti favorevoli, 7 contrari e 4 astenuti) Antonella Albanese entra nella segreteria provinciale, affiancando il segretario generale Francesco Bertoli e gli altri componenti Angelo Andreoli e Flavio Squassina. Si completa così la segreteria della Camera del Lavoro di Brescia.
Sposata, con due figli. Antonella Albanese, dopo la laurea in Economia e Commercio, nel 1993 arriva al Caaf Cgil, neonato centro di assistenza delle lavoratrici e lavoratori per gli adempimenti fiscali. Successivamente ha ricoperto il ruolo di direttrice del patronato Inca Cgil dal 2000 al 2011, anno in cui ha assunto la responsabilità dell’ufficio Salute e Sicurezza della Camera del Lavoro di Brescia (con compiti di rappresentanza in vari organismi regionali e nazionali della Cgil).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.