Canton Mombello, esposto del Codacons su rischi incolumità degli agenti

(red.) Nel carcere di Brescia Nerio Fischione mancano strutture adeguate per i detenuti con problemi psichiatrici e, inoltre, le condizioni adeguate di sicurezza per la polizia penitenziaria. Per queste ragioni – come spiega una nota del Codacons – si è tenuta davanti alla casa circondariale una manifestazione di protesta da parte dei lavoratori.

Proprio al Nerio Fischione il giorno di San Valentino si sono registrati disordini tra i detenuti, con incendi di materassi. I temi da toccare sono molti, oltre a quelli citati. C’è la questione del sovraffollamento, con presenze al 200% della capienza regolamentare, ma anche la sicurezza per la polizia penitenziaria, che spesso deve intervenire a mani nude per preservare l’incolumità.
Il Codacons, date le inadeguate condizioni di lavoro, fa esposto alla Procura della Repubblica di Brescia per ipotesi i rischi corsi dall’incolumità degli agenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.