Quantcast

Coronavirus: dal 5 agosto si cena al ristorante con il green pass

Senza certificato posto solo all'esterno e al bancone, ma non ai tavoli interni. Discoteche ancora chiuse.

Più informazioni su

(red.) Novità importanti legate alla pandemia. Nella giornata di oggi a Palazzo Chigi, si è riunita la cabina di regia che gestisce i provvedimenti legati al coronavirus.
E’ stato deciso che, a partire dal 5 agosto, per cenare e sedersi all’interno di bar e ristoranti sarà necessario il Green Pass. Chi non avrà il certificato, potrà comunque consumare al bancone dei locali, senza però raggiungere i tavoli. Discorso analogo anche per i cinema e i teatri: senza green pass non si potrà accedere agli spettacoli. Continuano a restare chiuse al pubbliche le discoteche. Sembra che il provvedimento resterà invariato fino alla fine dell’emergenza, che sarà prorogata fino al al 31 dicembre 2021.

 

Cambiano anche i parametri per i colori di allerta legati al covid: la zona gialla scatterà quando saranno occupate per il 10% le terapie intensive e il 15% i reparti non intensivi. La zona arancio, quindi, verrà dichiarata con le terapie intensive al 20% e al 30% gli altri reparti. Infine la zona rossa al 30 e al 40%.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.