Quantcast

Riaperture a Brescia, ordinanza della questura per potenziare i controlli

La circolare alle forze dell'ordine su richiesta della ministra Lamorgese. Movida e ristorazione sorvegliate speciali.

(red.) L’ordine era già arrivato dall’alto in vista delle riaperture in zona gialla, Brescia compresa: il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese aveva annunciato che saranno potenziati i controlli da parte delle forze dell’ordine. E per quanto riguarda proprio la nostra provincia, il questore Giovanni Signer ha emesso un’ordinanza dedicata rivolta alle forze di polizia per come affrontare le varie situazioni.

I controlli interesseranno soprattutto il rispetto delle regole tra la ristorazione e i pubblici esercizi. Ma nel mirino ci sarà anche la movida, in particolare nei fine settimana, tanto che saranno impiegati anche personale in borghese che finora ha dato buoni riscontri. Giro di vite anche contro i reati, a partire dalla vendita di alcol ai minorenni e così come per le risse o episodi di aggressione che purtroppo in passato nel bresciano si sono verificati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.