San Felice acquista nove defibrillatori e promuove un corso per i cittadini

Invito alla cittadinanza a partecipare, in forma gratuita. Utilizzare l'apparecchio può infatti essere utile a tutti.

(red.) L’intervento tempestivo con defibrillatore, su una persona con in atto un arresto cardiaco improvviso, fa la differenza tra la vita e la morte, specialmente in quei luoghi in cui i soccorsi possono tardare ad arrivare. Il Comune di San Felice del Benaco ha acquistato nove defibrillatori, in modo tale da coprire tutto il territorio comunale. I Defibrillatori Automatici Esterni, modello FRX, sono completi di piastre pediatriche e per adulti e saranno inseriti in appositi totem, che manterranno la temperatura corretta tanto nel periodo invernale che in quello estivo, e saranno posizionati nei seguenti luoghi del territorio comunale:
Porto San Felice, porto di Portese, spiaggia la Gardiola, Piazza Municipio, piazza Portese, Scuola elementare “B.Rubelli”, Scuola Media”A.Zanelli”, Scuola Materna “A.M.Borghese”, Municipio. 

In paese sono già presenti due defibrillatori privati: in palestra a San Felice, e alla Baia del Vento, e l’Amministrazione valuterà altre aree che possano risultare suscettibili di particolari necessità. È infatti fondamentale intervenire entro i primi cinque minuti dall’arresto cardiaco: sono quindi importanti sia una distribuzione capillare sul territorio, che la formazione di un numero consistente di persone esterne alla professione medica, perché imparino ad usare questo strumento salvavita nel modo corretto. “Con la distribuzione dei defibrillatori studiata perché siano rapidamente accessibili da tutto il territorio comunale si è compiuto il primo essenziale passo: in ambito gardesano, ma forse non solo, San Felice diventa il primo comune ad aver coperto ogni luogo ad alta frequentazione, come scuole, piazze e spiagge.” dice Elisa Margini, giovane Assessore all’Agricoltura e Stili di Vita, che ha seguito il progetto dall’inizio, portandolo a compimento.

Ora, grazie alla collaborazione di dell’associazione Valtenesi Soccorso di Manerba del Garda, sarà anche possibile partecipare al corso di formazione per l’utilizzo dei defibrillatori, gratuitamente per tutti i cittadini residenti e per le aziende ed attività che operano sul territorio comunale. Il corso si terrà venerdì 23 ottobre, dalle 20.30 alle 21.30, e domenica 25, dalle 15 alle 19 (per le iscrizioni fare domanda a formazione@valtenesisoccorso.org). La salute dei cittadini è messa al centro da questa iniziativa comunale, e un’intera comunità ha la possibilità attivarsi e partecipare alla cura dei propri compaesani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.