Coronavirus, 15 insieme in bici in Valsorda: denunciati

Ieri quasi un multato su dieci in tutta la provincia: persone controllate e uscite senza un valido motivo.

(red.) Nella giornata di ieri, lunedì 20 aprile, sono proseguiti in tutta la provincia di Brescia i controlli da parte delle forze dell’ordine per verificare il rispetto delle misure di contenimento da coronavirus. Ieri sono state controllate 1.825 persone e di cui 170 sono state sanzionate perché erano in strada senza un motivo valido. Altre tre, invece, sono state denunciate e nell’ambito dell’attività sono finiti nel mirino anche 475 esercizi commerciali e con due soli titolari multati.

Il giorno precedente, invece, domenica 19, gli agenti della Polizia intercomunale di Lonato, Bedizzole e Calcinato hanno sorpreso quindici persone che insieme si stavano muovendo in bicicletta in Valsorda. Visto che la pratica non è consentita in questo periodo, l’assembramento è stato sciolto e tutti i componenti sono stati denunciati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.