Coronavirus, Brescia attende indicazioni sul controllo ai varchi

Prefettura di Brescia in attesa delle indicazioni dal Viminale. Possibili varchi ai confini per Trentino e Veneto.

(red.) In Lombardia il dpcm firmato e presentato nella notte tra sabato 7 e ieri, domenica 8 marzo, limita gli spostamenti all’ingresso e all’uscita verso la regione e concessi solo per motivi di urgenza connessi al lavoro e alla salute. E ieri sera dal Ministero dell’Interno è arrivata la direttiva con cui i varchi ai confini dovranno essere controllati. Su questo fronte anche il territorio bresciano è interessato, visti i confini verso il Trentino Alto Adige e il Veneto, ma la prefettura è ancora in attesa delle indicazioni pratiche da mettere in campo.

Nel frattempo un primo esempio si è avuto ieri pomeriggio, anche se per una sola ora, quando al Ponte Caffaro e a Bagolino si sono formati alcuni posti di blocco per fermare chi dal Trentino voleva raggiungere la Lombardia e il bresciano, ma anche nella direzione opposta. Tuttavia, la circolazione è tornata alla normalità in attesa che dal Governo alla prefettura bresciana arrivino indicazioni chiare.

Nel frattempo ieri, domenica, si è assistiti a scene quasi ordinarie di una domenica soleggiata e con le piste da sci, sul fronte trentino, prese d’assalto. In attesa degli aggiornamenti sui controlli, dal punto di vista bresciano e ai confini con le altre regioni potrebbero essere piazzati dei check point al Tonale, Ponte Caffaro e a Limone sul Garda verso il Trentino e tra Sirmione e Pozzolengo, sul lago di Garda, verso il Veneto. In caso di violazione si rischia l’arresto fino a tre mesi o una sanzione fino a 206 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.