Controlli nei locali della provincia, 15 su 16 non sono in regola

Solo uno è risultato in regola nel fine settimana. L'en-plein in una discoteca con le bariste tutte in nero.

(red.) Nel fine settimana tra venerdì 22 e sabato 23 novembre scorsi i carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Brescia con i colleghi delle varie compagne di Breno, Gardone Valtrompia e Chiari sono stati impegnati in una serie di controlli tra i locali pubblici in città e in provincia. Un’attività che andrà avanti anche nelle prossime settimane in vista delle feste di Natale e per identificare situazioni particolari tra lavoratori irregolari. Sono stati 16 i locali analizzati dalle forze dell’ordine e 15 di questi hanno evidenziato almeno una situazione non in regola.

Attività che hanno interessato anche l’eventuale vendita e il consumo di alcolici ai minorenni. Uno dei controlli che ha portato a un risultato eclatante è stato condotto in una discoteca dell’alta Valtrompia dove è stata impiegata anche un’unità cinofila antidroga. Dal punto di vista dell’alcol e della droga tutti gli accertamenti sono risultati negativi. Ma le sei bariste che lavorano sono risultate essere in nero, senza alcun contratto. Altre verifiche sono state compiute tra un bar di Rovato, un altro a Pisogne, una pizzeria a Sarezzo e in città a Brescia.

In tutto sono stati controllati 53 lavoratori all’interno dei locali pubblici e di questi c’erano 21 senza contratto e nemmeno una posizione contributiva o di assicurazione. In molti casi erano impiegate delle studentesse dai 18 ai 24 anni. Il risultato finale ha visto la sospensione di otto licenze e sanzioni emesse per oltre 60 mila euro. In ogni caso tutte le realtà colpite hanno potuto riaprire regolarmente i battenti dopo aver regolarizzato i lavoratori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.