Brescia, due arresti e multe nei controlli in centro

Piazza Repubblica, il Freccia Rossa e la stazione nel mirino della Polizia Locale. In manette due stranieri che spacciavano. Sanzioni a locali e veicoli.

(red.) Nelle ore precedenti a venerdì 9 novembre gli agenti della Polizia Locale del distaccamento del centro storico di Brescia hanno svolto una serie di controlli per il contrasto allo spaccio e non solo. E non sono mancati i risultati. La zona d’interesse è stata quella tra la stazione ferroviaria, il centro commerciale Freccia Rossa e piazza Repubblica. Oltre alle strade nei dintorni dove sono state attivate delle pattuglie per il controllo dei veicoli. Il risultato finale è stato di due arrestati e di circa quaranta sanzionati. In piazza Repubblica è stato fermato un 36enne clandestino e senza fissa dimora che era già stato bloccato quasi un anno prima, a gennaio.

Così gli agenti lo hanno sorpreso e perquisito, trovandogli addosso 10 grammi di eroina e 250 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. Per lui sono scattate le manette. Il secondo arrestato è un 20enne senegalese, regolare in Italia, che si trovava nel parcheggio sotterraneo del centro commerciale mentre parlava con tre ragazzine di 15 anni con le quali stava scambiando qualcosa. Si trattava di 30 grammi di hashish e marijuana che aveva addosso e per questo è stato fermato. Per il resto, sono arrivate 16 multe per la violazione del regolamento di Polizia urbana tra chi bivaccava nei parchi e luoghi pubblici, altri che abbandonavano rifiuti o consumavano alcol. Multati con 1.200 euro anche tre locali, mentre la Polizia Stradale ha emesso 24 sanzioni tra chi guidava con il veicolo senza assicurazione, revisione o violando il Codice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.