Quantcast

Brescia, stazione blindata e più controlli

Avviate una serie di iniziative coordinate tra Comune, Rfi Spa e Prefettura per garantire più vigilanza nelle aree della stazione ferroviaria, soprattutto durante la notte.

(red.) Dopo l’ultimo treno la stazione di Brescia verrà chiusa agli ingressi? E’ questa l’ipotesi che si sta profilando per garantire sicurezza ad un’area da sempre “sensibile” e per la quale sono già stati predisposti alcuni interventi da parte del Comune, ma anche della Prefettura e di Rfi Spa.
Confermata la presenza degli alpini (fino al 31 dicembre), un contingente da 28 militari, che presidieranno il quartiere antistante la stazione ferroviaria, coadiuvando il lavoro delle forze dell’ordine. Oltre a ciò verrà realizzata una vera e propria sala operativa della Polfer, adeguando i locali già presenti in stazione, con la possibilità di controllare le 18 telecamere posizionate nell’area.
Trenord garantisce inoltre un servizio di vigilanza sui treni in sosta, in particolar modo durante le ore notturne.
RFI spa ha operato invece una bonifica straordinaria sul prolungamento del primo marciapiede di stazione (in via Lattanzio Gambara e nella zona dietro Poste Italiane) per eliminare i rifiuti dei tossicodipendenti e dei senza dimora.
La Loggia ha poi confermato l’installazione di un cancello automatico per la regolamentazione degli ingressi (e delle uscite) dalla stazione attraverso il sottopassaggio che dà su via Sostegno.
L’intenzione del Comune sarebbe quella, per garantire maggiore sicurezza, di predisporre la chiusura dell’intera area della stazione in base agli orari dei treni in transito. Un’ipotesi da realizzare entro la fine dell’anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.