Quantcast

Via Sabbioneta, nell’ex casa del custode un centro per le famiglie

Più informazioni su

(red.) L’ex casa del custode delle scuole comunali di San Polo, che si trova in via Sabbioneta 14 bis, è stata sottoposta a una serie di interventi di riqualificazione edilizia in vista del suo impiego come centro dedicato ad attività sociali, rivolte in particolare all’infanzia e alle famiglie, denominato “Tempo per le famiglie”.
L’edificio, che si trova nelle immediate vicinanze della scuola primaria Giovanni XXIII, della Scuola per l’infanzia San Polo I e di una sala civica, si sviluppa in un unico piano fuori terra, ha una sagoma regolare e una superficie interna di circa cento metri quadrati. Possiede inoltre un giardino di pertinenza di circa 250 metri quadrati che si sviluppa su tre lati.
Vista la nuova destinazione d’uso, si è posta particolare attenzione affinché gli spazi ristrutturati divenissero sicuri e ben organizzati, in modo da consentire lo svolgimento delle attività guidate dagli educatori specializzati, indirizzate all’apprendimento e alla socializzazione. Il processo di riqualificazione ha riguardato non solo gli aspetti architettonici ma anche quelli economici ed ambientali, tramite azioni di recupero e reintegrazione, restituendo così un’identità a questo spazio prima in disuso.
Il progetto di riqualificazione si è posto questi obiettivi: il superamento delle condizioni di degrado e di abbandono attraverso un intervento mirato di riqualificazione, il rafforzamento del complesso edilizio dal punto di vista della sicurezza antisismica, il miglioramento della efficienza energetica dell’edificio tramite la realizzazione di un involucro esterno ad alte prestazioni di isolamento termico e l’allacciamento alla rete civica del teleriscaldamento, l’eliminazione delle barriere architettoniche, l’incremento della funzionalità degli spazi interni rispetto alle attività previste dal “Tempo Famiglia”, la risoluzione delle problematiche legate alla scarsa fruibilità dell’area verde esterna tramite realizzazione di un prato, di zone e percorsi pavimentati, di un gazebo e di un portico esterno.
Il costo dell’intervento è stato pari a 84.387,63 euro più Iva (importo a base d’asta di 126.233,76 più Iva). I lavori sono stati svolti tra il 18 giugno e il 2 ottobre 2020.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.