Quantcast

Borgo San Giacomo, atti vandalici: minorenni sanzionati

I gruppetti di minorenni sono stati immortalati dalle videocamere di sicurezza e multati dal Comune per imbrattamenti e danneggiamenti.

(red.) Identificati grazie agli occhi elettronici recentemente collocati nei parchi, tre gruppetti di ragazzini, in  parte residenti a Borgo San Giacomo (Brescia), in parte provenienti da paesi limitrofi, sono stati convocati dal sindaco Giuseppe Lama in Comune, insieme con i rispettivi genitori, e sanzionati per avere commesso atti di vandalismo. Dovranno versare 150 euro e rifondere i danni  (ancora da quantificare) della videocamera distrutta.

I ragazzini hanno abbandonato rifiuti (lattine di alcolici ed altra immondizia) nell’area verde antistante la scuola primaria del paese. Una situazione che si protraeva da tempo e rispetto alla quale l’amministrazione comunale ha fatto scattare un giro di vite, con l’individuazione dei responsabili degli atti di vandalismo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.