Quantcast

Gavardo, irregolarità in attività commerciali: pioggia di multe

Due i lavoratori in nero scoperti nei controlli della Polizia Locale della Valsabbia. Uno di questi percepiva il reddito di cittadinanza.

(red.) Due lavoratori in nero, uno dei quali percettore di reddito di cittadinanza, mancata osservanza delle regole igieniche e della tutela della privacy, oltre che della normativa sulla sicurezza. Sono queste le violazioni riscontrate dalla polizia locale della Vallesabbia in alcune attività commerciali d Garvardo, nel bresciano.

In tutto, gli agenti hanno elevato sanzioni per 4mila euro oltre alle segnalazioni per le irregolarità inviate ad Ats, all’Ispettorato del Lavoro, all’Inps e al Garante della privacy e ai vigili del fuoco.
Si è trattato solo del primo di una serie di controlli a tappeto che il comando della Locale ha predisposto sul territorio valsabbino.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.