Quantcast

“Brescia città di pietre vive”, una passeggiata tra le statue

Visita guidata con gli esperti mercoledì 28 luglio attraverso le statue di personaggi illustri disseminate in città.

Più informazioni su

(red.) Nuovi appuntamenti, in città, con Guida Artistica che  propone una passeggiata guidata a Brescia per conoscere caratteristiche e curiosità delle statue che ne impreziosiscono il centro storico.

L’appuntamento è mercoledì 28 luglio con “Brescia città di pietre (vive)”, alle 20.

Molte statue sono state realizzate dopo l’Unità d’Italia per presentare la città ai forestieri, scegliendo almeno per i quattro punti cardinali, statue di  personaggi illustri che dovevano ben rappresentare la città. La scelta cadde sul bresciano Giuseppe Zanardelli (insigne giurista e primo ministro), Arnaldo da Brescia e due personaggi che bresciani non sono: Giuseppe Garibaldi  e Cesare Battisti.

Poco dopo però si aggiunsero altri monumenti all’interno del centro storico, come la statua di Moretto davanti alla Pinacoteca Tosio Martinengo e quella ai migranti, che costò la carriera al suo sculture, data la delicatezza del tema. Ma vi diremo di più di persona.

Prenotazione obbligatoria a info@guidaartistica.com; email: info@guidaartistica.com; website: www.guidaartistica.com; tel. 3473028031 – 3473735785.

Contributo di partecipazione euro 8.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.