Quantcast

Brescia, V-Day: tiepida risposta degli over 60

All'hub di via Caprera si sono presentati in 179 per il vaccino monodose Johnson & Johnson. Ma all'appello mancano 45mila anziani

(red.) Su 45mila ultrasessantenni che mancano ancora all’appello per la vaccinazione anti Covid nel bresciano, a presentarsi al primo V-day allestito alla Fiera di Brescia si sono presentati in 179 che hanno ricevuto l’unica dose di Johnson & Johnson.

Non propriamente una risposta di massa, nonostante L’Ats di Brescia abbia organizzato una sessione straordinaria di vaccinazione, dalle 9 alle 13 e senza prenotazione ed indipendente dalla residenza, gli over 60 che si sono presentati sono stati solo una manciata.

Il prossimo appuntamento è fissato per mercoledì14 luglio, sempre all’hub della Fiera di Brescia, in via Caprera, dalle 19 alle 21.
A preoccupare, soprattutto per gli anziani non ancora sottoposti ad inoculazione vaccinale è la variante Delta, per scongiurare la quale, viene sottolineato dall’Ats di Brescia, è importante estendere il più possibile la copertura. Secondo le proiezioni nazionale, la Delta sarà

Nel Bresciano sono stati 6 i nuovi contagi, in diminuzione rispetto agli 8 di sabato e agli 8 di venerdì.
A livello nazionale sono stati 808 i casi di Covid segnalati domenica 4 luglio, contro gli 932 di sabato. Sono stati effettuati 141.640 tamponi, contro i 228.127 di sabato. Il tasso di positività è a 0,57% (era 0,4%). I decessi sono stati 12 (sabato 22), per un totale di 127.649 vittime ufficiali dall’inizio della pandemia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.