Quantcast

“Scusi, lei è la nonna di Fedez?”, e arriva il vaccino

(red.) E alla fine, per la nonna di Fedez è arrivato il vaccino anti Covid. “Oggi la nonna di Fede farà il vaccino”, ha annunciato su Instagram Chiara Ferragni. “E sapete perché? Perché dopo le mie stories di critica alla gestione dei vaccini di ieri, un addetto alla vaccinazione ha chiamato nonna Luciana  chiedendo ‘Lei è la nonna di Fedez? Alle 12 può venire a fare il vaccino. Se ieri ero arrabbiata oggi lo sono ancora di più” prosegue Ferragni. “Nonna Luciana aveva il diritto di vaccinarsi da mesi, riesce a far rispettare un suo diritto solo perché qualcuno ha paura che io possa smuovere l’opinione pubblica”.
L’Ats Città metropolitana di Milano nega: “Nessuno dei nostri operatori ha chiesto alla signora se fosse la nonna di Fedez”, si legge in una nota. “La somministrazione offerta oggi alla signora citata da Chiara Ferragni (che ha omesso il comune di residenza nella compilazione dell’adesione) è avvenuta anche per altri cittadini”.
“Dopo un mese di annunci, siamo passati dall’utilizzare un diritto come uno strumento per non avere problemi d’immagine”, ha commentato il consigliere regionale M5S Gregorio Mammì. “Voglio fare chiarezza su questa situazione, pertanto interrogherò l’assessorato per sapere quali sono i criteri con cui si assegnano le priorità. Proprio oggi ho segnalato all’assessorato e alla direzione Generale al Welfare un 96enne che non riusciva ad ottenere la vaccinazione e continuerò a farlo per ogni segnalazione che riceverò”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.