Omicidio Fantoni, confermato l’ergastolo per Andrea Pavarini

La vittima, 39enne affetta da ritardo cognitivo, è stata violentata e uccisa nel parco pubblico di Bedizzole ndel gennaio del 2020. L'imputato già condannato in primo grado.

Brescia. La condanna all’ergastolo per Andrea Pavarini, colpevole dell’omicidio di Francesca Fantoni avvenuto nel gennaio del 2020 a Bedizzole, è stata confermata dalla Corte d’Assise di appello di Brescia. I giudici hanno accettato la tesi della Procura e non hanno concesso al 34enne – riconosciuto capace di intendere e di volere – alcuna attenuante, accogliendo la richiesta dell’accusa.
Pavarini era già stato condannato all’ergastolo in primo grado. Francesca Fantoni, 39enne affetta da ritardo cognitivo, è stata violentata e uccisa nel parco pubblico di Bedizzole.  La ragazza era scomparsa sabato 25 gennaio 2020 e il corpo è stato recuperato due giorni dopo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.