Quantcast

Maturità 2022, tra le tracce di italiano Pascoli, Verga e Segre

Secondo il sito Skuola.net la traccia in poesia, è il brano “La via ferrata” di Giovanni Pascoli, mentre per l'analisi del testo in prosa il brano “Nedda. Bozzetto Siciliano” di Giovanni Verga. Testo argomentativo: "La sola colpa di essere nati" di Gherardo Colombo e Liliana Segre.

Più informazioni su

Brescia. Al via l’esame di Stato con la prima prova di italiano. Il ministero dell’Istruzione ha pubblicato sul sito e messo quindi a disposizione delle scuole la chiave ministeriale per decrittare il testo della prima prova scritta contenuta nel plico telematico. Sono oltre 500mila gli studenti che devono affrontare l’esame di stato, per il quale la mascherina, dopo tante discussioni e confronti, non è obbligatorio indossarla. Nel bresciano sono quasi 10mila gli studenti alle prese con l’esame di Maturità.

Il protagonista di una delle due tracce di analisi del testo, quella in poesia, è Giovanni Pascoli, con il brano “La via ferrata”. A riportarlo è il portale Skuola.net precisando che l’autore scelto per l’altra traccia di analisi del testo, quella in prosa sarebbe, invece, Giovanni Verga con il brano “Nedda. Bozzetto Siciliano”. Per l’analisi di un testo argomentativo: “La sola colpa di essere nati” di Gherardo Colombo e Liliana Segre.

Proposto anche un discorso pronunciato alla Camera da Giorgio Parisi, premio Nobel per la Fisica 2021. “Tienilo acceso: posta commenta condividi senza spegnere il cervello”:una traccia riguarda l’iperconnessione, una riflessione a partire da un testo di Vera Cheno e Bruno Mastroianni. E ancora: la comprensione e l’analisi diun testo tratto da Oliver Sacks “Musicofilia. Si chiede anche un ragionamento sul potere che la musica esercita sugli esseri umani.

La pandemia entra nell’esame di maturità grazie alla tipologia C che viene proposta agli studenti e che riguarda l’attualità. Ai maturandi è stato infatti proposto un testo tratto da Luigi Ferrajoli “Perché una Costituzione della Terra?”. Lo studente viene invitato a riflettere sul testo e a produrre un elaborato.

I maturandi hanno azzeccato per entrambi gli autori della prima prova di maturità protagonisti dell’analisi del testo. Infatti, Pascoli è stato votato tra i poeti più quotati nel più recente toto-tema di Skuola.net, indicato dal 22% degli studenti. Verga, invece, è stata la scommessa del 50% degli studenti tra gli scrittori di prosa dell’800. Oltretutto, il 45% aveva considerato il centenario dalla morte dell’autore siciliano come un evento che potesse influenzare le scelte del ministero dell’Istruzione.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.