Quantcast

Palazzolo, palestra del Marzoli: mercoledì il taglio del nastro

Più informazioni su

(red.) Un taglio del nastro che sancirà la nascita di uno spazio a lungo atteso dalla comunità scolastica, e non solo, della città. È quello che si terrà mercoledì 1 dicembre alle 10.30 quando verrà ufficialmente inaugurata la nuova palestra a servizio dell’Istituto di Istruzione Superiore Cristoforo Marzoli, in via Levadello.
L’istituto Marzoli è uno dei più importanti poli scolastici della provincia di Brescia e da tempo necessitava di nuovi spazi per la didattica sportiva. Ecco perché – nell’ottica di una costruttiva collaborazione fra enti – già alla fine del 2016 e successivamente nel 2018 la Provincia di Brescia e l’amministrazione del sindaco Gabriele Zanni avevano formalizzato accordi specifici per la realizzazione della nuova struttura sportiva: un impianto al servizio della popolosa comunità scolastica del Marzoli, ma anche – in orario extrascolastico – della cittadinanza palazzolese.
Infatti, la zona su cui sorge oggi il nuovo impianto è stata concessa in diritto di superficie dal comune di Palazzolo sull’Oglio alla Provincia. Si tratta dell’area all’interno del parco pubblico Life: circa 16.500 metri quadrati, già dotati di spazi per attività sportive all’aperto e posizionata proprio di fronte al Marzoli. A sua volta, la Provincia – ente competente per le scuole superiori bresciane – a proprie spese ha curato la progettazione, la direzione dei lavori e delle opere per una spesa complessiva di 600mila euro.

I lavori, avviati nel 2019, hanno subito una lunga interruzione a causa del lockdown e ritardi dovuti al periodo di emergenza epidemiologica, ma ora sono stati ultimati e la palestra è pronta.
La struttura, realizzata a pallone, ha una sagoma planimetrica di circa 28 metri per 45, con una copertura interna in legno lamellare e un manto di copertura esterno in Pvc. Al suo interno si potranno praticare la pallamano, la pallavolo e la pallacanestro sui rispettivi campi realizzati con pavimentazioni sportive in Pvc, già di adeguate dimensioni secondo i dettami per l’omologazione sia federale, sia CONI. Insomma, una struttura polifunzionale al servizio della scuola e dello sport cittadino: temi molto cari all’amministrazione Zanni.
«Ringrazio la Provincia, e in particolare il consigliere Filippo Ferrari e i tecnici degli uffici con i quali c’è stata un’ottima collaborazione, che ha portato alla realizzazione di un’opera molto onerosa, ma di sicura utilità per gli istituti scolastici superiori e per le numerose associazioni sportive palazzolesi – ha commentato il sindaco Gabriele Zanni –. La pratica sportiva, come è noto, ha un’importante rilevanza sia sotto il profilo della salute, sia per quello sociale. Con questo nuovo impianto speriamo si possa dare un’ulteriore contributo e incentivare quanti si vorranno avvicinare alle discipline sportive che all’interno della struttura si potranno svolgere».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.