Quantcast

Suona la campanella per 180mila studenti bresciani

Inizia un nuovo anno scolastico tra Green Pass, mascherine, distanziamento e doppio turno, ma, con la speranza di non dover ricorrere alla Dad.

(red.) Suona la campanella per 180mila studenti bresciani delle scuole di ogni ordine e grado. Un anno che incomincia con la consapevolezza che la pandemia non è ancora alle spalle, ma con la speranza che possa essere un anno senza interruzioni, senza il ritorno alla Dad e che possa essere affrontato con maggiore serenità.

Sarà un anno ancora segnato dalle regole, molte, per tutelare la salute pubblica ed individuale: mascherine, gel igienizzanti, distanziamento sociale e, da quest’anno, anche il Green pass per tutto il personale della scuola.

Un nuovo anno scolastico che parte, anche, con la novità della presenza di tutti i docenti in cattedra, un fattore non scontato e che, nelle “precedenti edizioni”, non si era verificato. E, per gli alunni delle scuole secondarie superiori, cittadine  della provincia, con il doppio turno all’ingresso e all’uscita, una modalità che ha dato del filo da torcere all’Agenzia per il Tpl di Brescia, che non ha raccolto (subito) il consenso unanime da parte dei dirigenti della zona del Garda e del Sebino e per raggiungere il quale si sono svolti diversi vertici in prefettura.

Lo scaglionamento degli ingressi avverrà, in città, sulla fascia orario 8-9, mentre in provincia si è optato per quella 8-10. I mezzi pubblici, infatti, hanno una portata massima di passeggeri dell’80% ed in  questo modo sarà possibile  a tutti gli studenti, di poter accedere a scuola, sebbene, con turnazione oraria.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.