Quantcast

Fondazione Civiltà Bresciana, due borse di studio nel nome di Armando Arici

(red.) La Fondazione Civiltà Bresciana, grazie al sostegno economico del lascito “Armando Arici”, bandisce per
l’anno 2021 due Borse di studio intitolate a “ARMANDO ARICI”.
Le Borse di studio, del valore complessivo di euro 20.000 (ventimila/00) importo lordo, vengono assegnate
a due studenti meritevoli dell’Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia, del corso triennio (dal secondo
anno) e del biennio. La borsa di studio coprirà la retta scolastica annuale del secondo e del terzo anno del
triennio e del biennio e verrà versata direttamente all’Istituzione accademica (ente gestore Gruppo Foppa).

 

REQUISITI GENERALI
Possono concorrere all’assegnazione della Borsa di studio tutti gli studenti cittadini italiani e stranieri che, avendo concluso il primo anno del triennio, si iscrivono al secondo anno nonché quelli che si iscrivono al primo anno del biennio dell’Accademia Santa Giulia. È necessario che i candidati non abbiano frequentato l’Accademia da ripetenti, tranne che per comprovati motivi di salute. Le borse di studio assegnate copriranno i costi della retta rispettivamente del secondo e terzo anno del triennio e dei due anni del biennio. I candidati devono avere una media dei voti non inferiore a 26/30 e non devono essere beneficiari di altre borse di studio e/o altre provvidenze concesse da Enti o privati.
I candidati devono possedere spiccate doti artistiche e versare in situazione di non abbienza.

 

REQUISITI DI MERITO
Sono requisiti di merito per l’assegnazione della borsa di studio le doti artistiche, valutate e illustrate da due insegnanti del primo anno dell’accademia, relativamente alla borsa di studio del triennio, e del terzo anno dell’Accademia Santa Giulia, relativamente alla borsa di studio del biennio; la media dei voti, nonché lo stato di non abbienza, da dimostrarsi con attestazione ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) del nucleo familiare rilasciata dagli enti competenti, in corso di validità, contenente i dati sulla situazione relativa all’ultima dichiarazione dei redditi.

 

PERMANENZA DEI REQUISITI
Allo scadere di ogni anno accademico, entro il mese di settembre, al fine della verifica della permanenza dei REQUISITI GENERALI e dei REQUISITI DI MERITO, ogni assegnatario della borsa di studio dovrà inviare alla Fondazione Civiltà Bresciana, una nuova valutazione di un insegnante dell’Accademia dell’anno accademico concluso, i voti acquisiti per gli esami sostenuti nonché dei documenti ISEE relativi ai dati sulla situazione economica relativa all’ultima dichiarazione dei redditi.
È altresì richiesto agli assegnatari di approfondire progressivamente la conoscenza delle finalità e dell’operato di Fondazione Civiltà Bresciana, ente banditore, anche partecipando liberamente alle attività culturali organizzate dalla stessa e liberamente promuovendone la conoscenza presso i propri contatti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.