Quantcast

Entrate scaglionate, il prefetto ai presidi: “Mi aspetto maggior collaborazione”

(red.) Evitare resse e disagi per meglio controllare il pericolo del coronavirus. Nella giornata di oggi il prefetto di Brescia, Attilio Visconti, con una nota stampa, ha chiesto ai presidi della provincia di Brescia maggiore collaborazione sulle entrate scaglionate degli studenti. Il sistema è stato pensato per evitare la ressa sui trasporti pubblici durante le ore di punta, e abbassare la possibilità di contagi.

“Domani Giuseppe Bonelli, dirigente dell’ufficio scolastico provinciale, incontrerà i dirigenti scolastici per affrontare nuovamente la questione dei trasporti in via dell’apertura dell’anno scolastico”, spiega il prefetto. “Se è comprensibile che esistano alcune difficoltà di scaglionamento alle ore 8 e alle ore 10 per alcune scuole, è pur vero che uno sforzo finale e decisivo a tutela dei giovani e dei lavoratori del settore dei trasporti risulta assolutamente indispensabile, e non può essere per nessuna ragione posposto a qualsivoglia motivazione organizzativa o di principio.

 

“Per tali ragioni, con l’aiuto della stampa e dei mezzi di comunicazione”, conclude Visconti, “mi permetto di esortare, alla vigilia dell’apertura di un anno scolastico che dobbiamo garantire assolutamente in presenza con ogni mezzo e con ogni sacrificio, tutti i Presidi a lavorare sotto il coordinamento del Dirigente Scolastico Provinciale affinché la percentuale del 60-40 riferita agli orari di ingresso sia assolutamente rispettata poichè, ripeto, sono certo che Brescia continuerà ad essere esemplare, non solo in Lombardia, per la sua capacità di superare coralmente ogni tipo di difficoltà come nel passato così nel presente e futuro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.