Quantcast

Internet a banda ultralarga per tutte le scuole della provincia di Brescia

Più informazioni su

(red.) Grazie a fondi ad hoc messi a disposizione dal governo italiano, a tutte le scuole della provincia di Brescia sarà garantito l’accesso ad internet con banda ultralarga, quindi con la massima velocità, ad oggi consentita.
Nel dettaglio, tramite Infratel Italia spa (società in house del ministero dello Sviluppo Economico), ad oltre 700 scuole bresciane sarà messa a disposizione fibra ottica con velocità fino ad 1 Gigabit, la fornitura degli apparati di terminazione e sicurezza ed il servizio di assistenza tecnica e manutenzione, il tutto a titolo gratuito.
Di svolgere i lavori – informa una nota dell’Amministrazione provinciale di Brescia –  è stata incaricata la società Intred di Brescia, operatore di telecomunicazioni di riferimento nel territorio della Lombardia, costituita nel 1996 da Daniele Peli e dal 2018 quotata sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana, che al 31 maggio 2021, aveva già connesso 20 istituti scolastici nella provincia di Brescia, di cui 14 nel capoluogo, 4 a Manerbio e 2 Ghedi e che si occuperà anche di cablare tutte le scuole della Regione Lombardia.
L’aggiudicazione di Intred, come previsto dalle disposizioni di legge applicabili, è avvenuta dopo una selezione tra numerosi operatori del settore e dopo l’espletamento da parte di Infratel Italia di tutte le verifiche necessarie e dopo la sottoscrizione dell’accordo quadro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.