Quantcast

Studenti bresciani incontrano Mattarella alla Festa dell’Educazione alimentare

Il "Montalcini" di Novagli di Montichiari e il "Rinaldini" di Ghedi hanno vinto il concorso "Fuoriclasse" di Coldiretti.

(red.) E’ stata una giornata particolare quella di ieri, venerdì 11 giugno, per diversi studenti bresciani delle scuole elementari e medie che hanno raggiunto la tenuta della Presidenza della Repubblica a Castelporziano, in provincia di Roma, per la prima Festa dell’Educazione alimentare dedicata alle scuole e con il lancio della stagione estiva per le fattorie didattiche. Tra i bresciani, c’erano gli studenti dell’istituto comprensivo “Rita Levi Montalcini” di Novagli di Montichiari e il “Rinaldini” di Ghedi che hanno vinto il progetto “Fuoriclasse con Coldiretti Brescia”.

In tutto, coinvolte 28 classi tra elementari e medie. Gli stessi studenti hanno potuto incontrare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e anche diversi ministri del Governo. C’erano quello alle Politiche Agricole Stefano Patuanelli, all’Istruzione Patrizio Bianchi, alla Salute Roberto Speranza e alla Transizione Ecologica Roberto Cingolani, oltre il vicedirettore della Fao Maurizio Martina. A guidare l’iniziativa è stata la Coldiretti del presidente bresciano Ettore Prandini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.