Quantcast

Coronavirus e scuola, ipotesi: riaprire asili ed elementari dopo Pasqua

La ministra Elena Bonetti sta lavorando all'idea di far tornare gli studenti in classe, anche in zona rossa.

(red.) Non è escluso che subito dopo le feste di Pasqua le scuole – gli asili e fino alle elementari – possano riaprire in presenza, anche in zona rossa. Questa è la proposta formulata ieri, lunedì 22 marzo, dal ministro per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti. E a rinforzare questa ipotesi viene in aiuto anche uno studio, riportato anche dal Giornale di Brescia, realizzato da esperti e che mostra come non ci sarebbe un collegamento diretto tra contagi e lezioni in presenza.

Di fatto, è un via libera alla possibilità di tornare a fare lezione a scuola, dopo mesi di didattica a distanza. Su questo si sta valutando anche di modificare l’attuale decreto sulle restrizioni, sfruttando il fatto che il personale scolastico si sta vaccinando. Al momento l’idea è di riaprire asili ed elementari subito dopo Pasqua, mentre per il resto si dovrà valutare. E intanto venerdì 26 marzo ci sarà una giornata di sciopero contro la didattica a distanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.