Quantcast

Maturità, promossi 7.960 studenti bresciani

Rispetto allo scorso anno aumenta il numero dei bocciati all'esame di Stato, soprattutto negli isttuti professionali.

Più informazioni su

(red.) Sono 7.960, rispetto ai 7.955 precedenti, gli studenti “maturi”, che hanno superato le prove (scritte ed orali) dell’esame di Stato.
Sale però il numero dei bocciati,  passati da 89 a 117. Il numero maggiore di respinti si trova  soprattutto negli Iefp della formazione professionale, 24 su 113, rispetto ai 12 su 80 di un anno fa.
Nelle paritarie, su 739 candidati, 22 dovrano ripetere l’anno scolastico, mentre furono solo 7 (su 772) quelli respinti nel 2013.
Per quanto riguarda invece i candidati esterni, i provatisti, per intenderci, il loro numero è lievemente calato: 450 (399 nelle statali e 51 nelle paritarie) rispetto ai 476 del 2013. Su 216 che hanno partecipato alla prova, sono stati promossi in 191 (162 nelle statali e 29 nelle paritarie).
Tutti promossi negli istituti Arnaldo (liceo classico), Abba -Ballini, Leonardo, Mantegna, Olivieri.
Una bocciatura al Lunardi, al Golgi, nei licei Calini e Copernico;  due respinti al Gambara e al Pastori, mentre al Castelli  e Trataglia, ai profesisonali Fortuny e Sraffa., il bialncio dei “non maturi” sale: 89 promossi su 113 candidati. Ha superato l’esame di Stato anche l’unico studente della quarta superiore ammesso per merito all’esame conclusivo  con un anno di anticipo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.