Quantcast

Coronavirus, hub vaccinale di via Caprera operativo con 12 box fotogallery

(red.) La mattina di lunedì 12 aprile è iniziata la campagna di vaccinazioni nell’hub del Centro Fiera di via Caprera.
Diversi settori del Comune di Brescia hanno partecipato alla realizzazione della sede vaccinale e stanno dando il loro contributo alla gestione del centro. Il Settore Decentramento ha portato 170 sedie azzurre e otto banner mentre il Settore Gare e Appalti ha dato una mano alla movimentazione del materiale. La Polizia Locale ha fornito segnaletica e cartellonistica e si occupa del servizio esterno lungo via Caprera. La Protezione Civile del Comune di Brescia garantisce un servizio per sette giorni su sette, dalle 7.30 alle 20, con l’impiego di 10/12 volontari per turno: vengono svolti servizi di accoglienza, misurazione della temperatura, la registrazione nel sistema informatico del vaccinando e l’accompagnamento di quest’ultimo nei vari passaggi (anamnesi, vaccino, area di decantazione, ritiro del referto, programmazione dell’appuntamento per la dose di richiamo e uscita).

La Protezione Civile comunale si occupa inoltre dell’assistenza alle persone fragili e ai portatori di handicap.
Ad oggi sono attivi 12 box mentre la prossima settimana arriveranno a 16, per giungere a fine aprile, secondo le intenzioni di Asst, a 48 linee operative. Per ogni linea vaccinale sono previste 12 vaccinazioni all’ora. Il trend attuale sta confermando questi numeri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.