Quantcast

Lombardia, in tre anni tagliata la spesa sanitaria: da 255 a 77,12 milioni

La Corte dei Conti segnala la consistente diminuzione degli stanziamenti di risorse autonome nel triennio 2017-2019. Inoltre i dati dei sistemi contabili sarebbero poco trasparenti.

(red.) La Corte dei Conti, che sta passando al setaccio gli ultimi bilanci della Regione Lombardia e verificando gli acquisti di mascherine e vaccini nell’emergenza Covid, effettuando un’indagine di controllo anche sulla centrale di acquisto regionale Aria, tra le altre cose ha evidenziato il disinvestimento da parte della giunta lombarda sulla spesa sanitaria. Nel triennio 2017-19 la Lombardia ha tagliato le risorse autonome dedicate alla sanità, passate da 255 a 77,12 milioni di euro.
La presidente della Sezione regionale di controllo per la Lombardia della Corte dei Conti, Maria Riolo, nella sua relazione all’inaugurazione dell’anno giudiziario della magistratura contabile lombarda, ha segnalato la  “contrazione delle risorse autonome messe a disposizione dalla Regione per il settore sanitario, pari nel 2019 a 77,12 milioni di euro, che sono risultate in costante e netta riduzione nell’ultimo triennio, considerato che lo stanziamento nel 2017 è stato di 255 milioni di euro e nel 2018 di 218,8 milioni”.
C’è inoltre “una complessiva difficoltà di esame e riconciliazione dei dati estrapolati dai sistemi contabili regionali con quelli risultanti dai documenti ufficiali approvati dalla Regione”. Il tutto, come ha sottolineato Riolo, “a discapito della trasparenza e immediata intellegibilità delle scelte allocative”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.