Quantcast

Individuato il killer di Mario Mari

Più informazioni su

Trovato il filippino accusato dell'omicidio dello skipper bresciano.


(red.) Da Rodi giungono sviluppi importanti sull'omicidio di Mauro Mauri, il 53enne skipper bresciano ucciso a coltellate lo scorso 25 ottobre, mentre era a bordo di uno yacht di un principe saudita per cui lavorava (leggi l'articolo).
La polizia greca che sta indagando sul delitto, grazie all'Interpol avrebbe inffatti individuato il marinaio filippino ricercato per il duplice omicidio. Infatti con Mari vennne assassinato anche un secondo marinaio, sempre di origini filippine. L'indiziato, secondo gli inquirenti, avrebbe ammazzato a coltellate le due vittime scappando poi a bordo di un gommone dopo aver prelevato i 20 mila euro che il notabile arabo aveva consegnato allo skipper per pagare le manutenzioni della barca.
Sembra che il presunto killer stesse per raggiungere Dubai, per poi imbarcarsi alla volta del suo Paese. Non è stato reso noto, dalle autorità, il luogo preciso in cui il ricrcato è stato individuato e bloccato. Secondo le istituzioni elleniche, però, "sono state avviate le procedure per la sua cattura".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.