Quantcast

Ospitaletto, morto il 59enne travolto da un Tir in A4

Non ce l'ha fatta Roberto Gares, di casa a Paderno Francicorta, deceduto dopo il ricovero in ospedale. Accertamenti in corso sulla dinamica dello schianto.

(red.) E’ morto dopo il ricovero in ospedale il 59enne travolto da un Tir lunedì mattina lungo l’autostrada A4, in territorio comunale di Ospitaletto (Brescia), direzione Venezia.
L’uomo, Roberto Gares, residente a Paderno Franciacorta,  era a piedi lungo la carreggiata quando è stato investito. La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio della polstrada, intervenuta per i rilievi. La vettura del 59enne è stata rinvenuta a breve distanza dal luogo del tragico investimento, senza segni di danni.

Da quanto finora ricostruito sembra che l’uomo, molto noto in paese per la sua attività nel settore del calcio giovanile, cugino anche del sindaco Silvia Gares, sia sbucato improvvisamente sulla carreggiata quando stava sopraggiungendo il mezzo pesante: l’autista non ha potuto evitare l’impatto con il pedone che è stato travolto, riportando una grave trauma commotivo che ne ha poi causato il decesso. Ma resta da chiarire perché Gares fosse sceso dalla propria auto: sembra che un testimone abbia visto Gares sbracciarsi poco prima dell’impatto.

Sul tragico incidente mortale, il terzo nel volgere di sole 72 ore, oltre a quello di Rezzato costato la vita ai cinque ragazzi valsabbini sabato notte e allo schianto frontale a Torbole Casaglia di domenica, in cui è morto un imprenditore 34enne di Rovato, stanno svolgendo le indagini sia la polizia stradale sia la Procura di Brescia.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.