Quantcast

Prevalle, schianto sulla 45bis, muore un 36enne

Mercoledì tragico sulle strade bresciane: oltre all'incidente mortale sulla A21, un altro sinistro sulla gardesana, nel quale ha perso la vita Mauro Pellegrini, di Casto.

(red.) Mercoledì di sangue sulle strade nel bresciano: oltre all’incidente mortale avvenuto sulla A21 in cui ha perso la vita un autista 58enne di Verona, un’altra vittima si è registrata sulla Gardesana, all’altezza di Prevalle. A morire un 36enne di Casto, Mauro Pellegrini, travolto dal materiale che trasportava sul veicolo.
Ferito anche un 67enne che era alla guida di una Volvo.
L’incidente si è verificato attorno alle 14,30: il furgone della ditta di stampi di Vestone per la quale Pellegrini lavorava da tanti anni è stato centrato in pieno dalla vettura condanna dal 67enne che, secondo i primi accertamenti, avrebbe invaso la corsia opposta impattando frontalmente con il mezzo su cui si trovava il 36enne.
Il conducente dell’auto è rimasto illeso, ferite invece altre due persone che si trovavano sulla vettura.
Il 36enne di Casto è rimasto intrappolato tra le lamiere e i vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per liberarlo. Pellegrini è sempre rimasto cosciente e, dopo il primo soccorso ad opera dei volontari di Nuvolento, è stato trasferito in codice rosso alla Poliambulanza di Brescia dove le sue condizioni si sono aggravate fino al tragico epilogo.
Il 36enne è rimasto schiacciato dal carico che trasportava e che, a seguito dello schianto, è stato catapultato nella parte anteriore del mezzo.
Sul posto, per i rilievi, la polizia stradale di Montichiari che ha anche diretto le operazioni di traffico successive all’impatto. Pesanti i disagi alla circolazione: la 45 Bis infatti è rimasta chiusa per ore, con lunghe file di auto incolonnate, in entrambi i sensi di marcia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.